Bacco Artolini Alive

Il futuro dell’arte esposta è digitale, l’opera d’arte intangibile ed effimera, cristallizzata nel silicone del codice binario.

Nascono: la Van Gogh Alive Experience, la Hieronymous Bosch Alive, la Salvador Dalì Experience… E sottofondo perfetto, le composizioni di Vivaldi o Bach, a edulcorare il tutto, a illuderci che la plastica abbia un sapore gustoso, un sapore d’ eterno, un sapore commestibile..

La Bacco Artolini Alive,per vivere i dipinti di Bacco Artolini, come mai li avevate vissuti prima…

La dolce musica di ‘ Raid Over Moscow’ ci invita sulla linea del tempo, poi si tramuta in cane nero e sbrana le orecchie dei maledetti.. che non fuggono a fumare..

Tutto questo fa parte dell’esperienza multimediale..  I quadri si voltano per mostrare la loro parte più vera.. il proiettore non imbrocca un’immagine, perchè le fotografie sono scattate a rovescio, di fretta.. E tutto si perde..