dipinto: Stupro nella caverna

Rendiamo giustizia al dipinto di Gennaio 2018, immortalato finalmente da un obiettivo professionale.

L’immagine diventa ridicola per le caratteristiche anatomiche ( fondi schiena) dei personaggi, che in preda alla smania di possesso, sembrano cristallizzare in un intimo momento di trasgressione.

La visione si arresta in un limbo: tra movimento e staticità, nell’antro della bestia.

Enjoy

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s