Renzo Destini: Agire o Non Agire

Creare o distruggere? Vivere o morire?
La società è fagocitata dall’odio, dalla violenza, dalle disuguaglianze, dalla distruzione ambientale.
Poche anime soffrono queste condizioni, talmente potenti, che l’inettitudine ne è conseguenza. Dislessia del linguaggio universale, di cui non riusciamo a percepire l’origine.
Ma che fare? Votare, protestare, disobbedire? Ha senso tutto ciò?
Le Geometrie Universali sono plasmate, tutto ciò che deve accadere, accade.

Siamo predestinati? Non esiste il Libero Arbitrio?
Il Libero Arbitrio potrebbe esistere nella predestinazione. Un Libero Arbitrio limitato, ma comunque talmente voluminoso da sembrare tale per l’Essere Umano.

La strada è tracciata, il Labirinto costruito, ma sta a noi scegliere la via più breve o quella più sicura.
Le Geometrie si incastrano, insubordinate dalle lotte o dagli impegni sociali. C’è solo una variabile: il Tempo.

Imprimere determinate frequenze nello Spazio Tempo, accelera questa danza di forme,
permettendo che le stesse combacino alla perfezione, più rapidamente. Più rapidamente per arrivare dove?  Per TORNARE dove?
Così l’artista agisce nell’Atto Creativo e porta a compimento con l’Atto Distruttivo. E se non agisse? L’opera da lui plasmata sarebbe soggetta alla dissipazione entropica, subendo comunque un deterioramento e tornando all’etere a cui apparteneva, ancor prima di essere concepita.
L’azione è subordinata da un Giudizio, ma lo stesso giudizio è Geometria Universale, motore di se stessa. Quel dualismo della realtà che viviamo, è l’arnese per giudicare la nostra azione, quindi comprendere la Non Azione.
Infine, la Non Azione altro non è che il fine dell’Azione. Così come la Morte è il fine della Vita..
.. qualcuno potrebbe chiedersi per quale ragione vivere…la nostra vita è occasione per lasciare quell’impronta catalizzatrice degli avvenimenti universali. Potremmo essere il frutto e strumento dell’Universo, che indaga se stesso. Una rete di avvenimenti, che conferisce materia alla realtà.

 

 

Renzo Destini                                                                                                  21/09/18

 

 

One thought on “Renzo Destini: Agire o Non Agire

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s