Lacrime come rugiada sui fiori, rugiada come lacrime sui fiori

Mangiatori di fiori

“Comedores des flores” “Mangiatori di fiori”

Esistono all’interno di un grande branco, i mangiatori di fiori. Animali che preferiscono fiori veri, fiori che appassiscono, a fiori di carta.

Forse dentro ognuno di noi esiste questa fame , solo è difficile ascoltare l’universo e intuire per cosa muore.

Vedi una “buona” parte del branco, in equilibrio su un filo, gonfiarsi d’ aria e trascinarsi su una linea.. Vedi un’altra porzione,  sofferente, senza linee temporali da seguire. Sente la propria fame di fiori vivi, ma tutto in torno vendono quelli di carta, tutto in torno martella la testa ..<< I fiori di carta vivono di più, i fiori di carta ti rendono immortale, senza paura>>..

Poi, non bastando, vendiamo altra carta ( in bottiglia o da fumare) per resistere al martellamento e per provare ore di ebrezza e di vita, per tracciare qualche solco sul terreno e non dimenticare i propri passi.. Il problema è che oramai, devi capirlo, la vera pazzia è uscire la sera, e vivere di effimero, senza carta, vivere di carne, vivere di sangue..

 

Tutto è equilibrio, tutto ha i due lati, facce della stessa medaglia, tutto si compensa.. Bene, bastano due lacrime per sciogliere un fiore di carta..

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s